“C’è un sacco di spazio, laggiù”

Alla scoperta dell’immenso e dimenticato intreccio di cavità sotterranee

Se vorrete seguirci, ci affacceremo su buche profonde come palazzi di sei piani, ci caleremo con corde e torce e navigheremo in canoa nell’oscurità di fiumi sotterranei larghi e puzzolenti.

I “Mattoni” di Leggerescrivere sono articoli lunghi: di seguito trovate un’introduzione e i primi paragrafi. Se vi piace, ci sono i link per scaricare l’intero articolo in PDF, EPUB (ebook generico) o MOBI (ebook per Kindle).

Scarica in PDF
Scarica in ebook
Scarica per Kindle

Leggeremo insieme libri del Seicento, incontreremo fungaie a via dell’Almone, sentiremo di persone che tanti anni fa entravano nei cunicoli a Via Teano e via Labico e uscivano chissà dove, scopriremo coltivazioni industriali di marijuana in via degli Angeli, depositi di merce rubata sotto il Parco Archeologico di Centocelle, discariche abusive sotto Tor Fiscale, trincee e tunnel ferroviari mai utilizzati, grandi cave di epoca romana usate fin dentro il Novecento. E infine ci perderemo in quasi venti chilometri di labirintiche catacombe semisconosciute.

Questo articolo ha due obiettivi.
Il primo: costruire un racconto sul mondo sotterraneo che si distende sotto il quartiere Prenestino-Labicano, con particolare attenzione al territorio del Municipio V.
Il secondo: raccogliere e mappare materiali e fonti per chiunque abbia interesse ad approfondire il tema.


Di seguito trovate la mappa dei luoghi citati nell’articolo. In realtà ne contiene molti di più – sono oltre 70 – perché non tutto è entrato nel nostro “racconto”. E ci sono anche molti collegamenti a risorse relative ai singoli luoghi.

E qui potete scaricare il file KMZ, per aprire la mappa in Google Earth


Indice delle risorse e delle fonti consultate

Download: circa 90 voci, tra cui 30 mappe, 19 saggi, 9 testi storici, e poi tabelle, relazioni tecniche e immagini. Stiamo caricando tutti i documenti, per renderli disponibili. Se volete ottenerne uno tra quelli non ancora presenti, potete richiederlo via mail.
titoloAutoretipo documentoScaricafontetag
Rischio di crollo di cavità nel territorio del VI municipio del comune di RomaR. MAZZA, G. CAPELLI, M. LANZINIsaggio lungoOttieni in PDF uniroma3.it
Geologia del Parco di Centocelle (settore Ovest)Geologia senza frontieresaggio lungoOttieni in PDFwww.gsf.itcentocelle
Indagini cavità sotterranee area Villa De Santisrelazione tecnica Comune di RomaOttieni in PDFwww.comune.roma.itvilla de santis Torpignattara 
Lettura delle carte topograficheCamillo Bertidispensa universitariaOttieni in PDFhttp://www.agescicapannori1.it/
discarica via demetriadearticoloOttieni in PDFcorriere.it
SONDAGGI E SEZIONI STRATIGRAFICHE dell’area di Tor Fiscale (Ventriglia, 2001)VentrigliaestrattoOttieni in PDFwww.luigifranciosini.comgeologia del territorio del comune di roma , ventriglia
Cap 6 - Le cavità sotterranee (Ventriglia 2001)estrattoOttieni in PDFgeologia del territorio del comune di roma , ventriglia
Legenda IGMtabellaOttieni in PDFwww.anapiacenza.it/
Parco regionale Appia Antica: Cavità sotterranee e stratigrafiesaggio lungoOttieni in PDFwww.parcoappiaantica.itappia antica caffarella
Relazione "RISCHI SUL TERRITORIO" - La Sapienza / Protezione Civilerelazione tecnicaOttieni in PDFhttp://www.comune.roma.it/protezionecivilevilla de santis sotterranei di roma
Proposta di sfruttamento area caveale villa de santis a scopo didatticoverbale Comune di Romapdfhttp://www.agescicapannori1.it/villa de santis sotterranei di roma Torpignattara 
relazione sulla voragine di via Columellarelazione tecnica Comune di Romazipwww.comune.roma.itquadraro
2 video allegati alla relazionevideozip
Barucchi Marcellino, "LA CRIPTA STORICA DEI SS. PIETRO E MARCELLINO RECENTEMENTES COPERTA SULLA VIA LABICANA" (1898)testo storicopdfgoogle bookscatacombe san marcellino
CATASTO DELLE TENUTE DELL'AGRO ROMANO (1783)testo storicopdfgoogle books
La Roma Sotterranea di Giovan Battista Rossitesto storicopdfgoogle bookscatacombe
MEMORIE» LEGGI ED OSSERVAZIONI SULLE CAMPAGNE E SULL'ANNONA DI ROMA (1803)testo storicopdfgoogle books
OSSERVAZIONI SOPRA i ClMITER] DE' SANTI MARTIRI,ED ANTICHI CRISTIANI DI ROMA (1720)testo storicopdfgoogle bookscatacombe
Aqua Bullicante in Via Prenestinatesto storicopdf
Roma Sotterranea di Antonio Bosio (1632)testo storicopdfgoogle bookscatacombe
Cap 4-5-6 - LA GEOLOGIA DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA (Ventriglia 2001)testo classicopdfhttp://www.provincia.rm.it/dipartimentoV/SitoGeologico/PagDefault.asp?idPag=20
Settori Roma NO, Roma NE, La Rustica, Roma SO, Roma SE,
Torrenova, EUR, L’Annunziatella, Morena (Ventriglia 2001)
estrattopdfhttp://www.provincia.rm.it/dipartimentoV/SitoGeologico/PagDefault.asp?idPag=20
Archeologia nel Parco di Centocelle (Volpe, Gioia)saggio brevepdfcentocelle
AREE ARCHEOLOGICHE SEMI ABBANDONATE, VUOTI URBANI E NUOVE INIZIATIVE DI RECUPEROsaggio brevepdf
Aggiornamenti alla CARTA delle EVIDENZE ARCHEOLOGICHE Municipio VI (V) (Buccellato)saggio lungopdf
Fli Ipogei minori della Caffarella (Opera Ipogea)saggio brevepdfappia antica caffarella
LE cave di Centocelle (Opera Ipogea)saggio brevepdfcentocelle
 Parco Centocelle: INTRODUZIONE E PERIODIZZAZIONE DELLE FASI STORICHEarticolopdfcentocelle
Carta geologica del Parco dell’Appia Anticasaggio lungopdfappia antica caffarella
Le cavità sotterranee nell’area urbana di Roma e nella provincia. Problemi di pericolosità e gestione (pag. 66 e segg)relazione tecnicapdfgenerale
I geositi del territorio di Roma Capitaletesto completopdfgenerale
La suscettibilità di Roma ai sinkholes antropogenici (professione geologo) pag 14 e seggarticolopdfgenerale
Le cavità sotterranee a Romasaggio lungopdfgenerale
Sinkholes antropogenici nel territorio di Roma Capitalepdfgenerale
LA CAMPAGNA ROMANA NEL SECOLO XVI: INFRASTRUTTURE E INSEDIAMENTI NEL SUBURBIOsaggio lungopdfgenerale storia suburbio
Nascita di un fiume:
LA MARANA
saggio lungopdfstoria marrana
Storia e stato del liceo Kantrelazione tecnicapdfTorpignattara kant
Attività di cava dal suburbio sud ovest di Romasaggio lungopdfgenerale
Rifugi e bunker antiaerei di Romasaggio lungopdfgenerale bunker
il suburubio di roma - dalla crisi del sistema delle ville a gregorio magno (volpe et al)saggio lungopdfgenerale storia suburbio
relazione tecnica lavori voragine di via genzanorelazione tecnica Comune di Romapdfmappa storia
mappa prenestino labicano 1884mappajpgmappa storia
mappa prenestino labicano 1949mappajpg
bombardamento sul parco di centocelle (II guerra Mondiale)mappajpgcentocelle
bombardamento sul parco di centocelle (II guerra Mondiale) 2mappajpgcentocelle
bombardamento sul parco di centocelle (II guerra Mondiale) 3mappajpgcentocelle
accessi a cave pozzolanamappajpggenerale
Carta delle Cavità di Roma (Ventriglia)mappajpggenerale ventiglia
immagine da "da archeologia parco centocelle"mappajpgcentocelle
immagine da "aree archeologiche semi abbandonate"mappajpggenerale
"Metro di Mussolini" tratto galleria via degli angeli-largo bastiamappajpgtagliata ferrovia metro mussolini centocelle parco
"Metro di Mussolini" tratto imbocco lato togliatti angolo casilinamappajpgtagliata ferrovia metro mussolini centocelle parco
"Metro di Mussolini" tratto Ingresso galleria lato largo Bastiamappajpgtagliata ferrovia metro mussolini centocelle parco
ipogei via grottaferrata cessati spiritimappajpg
mappa Torpignattara 1907-1924mappajpgTorpignattara 
mappa Torpignattara 1931mappajpgTorpignattara 
foto area prenestino labicano raf 1944mappajpg
Villa de santis - Mappatura Cavitàmappajpgvilla de santis Torpignattara 
Mappa delle evidenze archeologiche Municipio V prenestino Labicano (Buccellato)mappapdfMunicipio V prenestino Labicano
mappa catacombe san marcellino ridottamappajpgcatacombe san marcellino torpignattara
Carta dei Valori MunicipalimappapdfMunicipio V prenestino Labicano
Parco di Centocelle - Lavori Secondo Stralciomappajpgcentocelle parco archeologico
"Metro di Mussolini" tratto percorso_attraverso_parco_centocellemappajpgtagliata ferrovia metro mussolini centocelle parco
"Metro di Mussolini"  percorso_casilina_viadegli_oppiimappajpgtagliata ferrovia metro mussolini centocelle parco
Pianta vincolo ex-lege 431/85 comprensorio "ad duas lauros"mappapdfad duas lauros prenestino labicano Municipio V
planimetria catacombe san marcellinomappajpgcatacombe san marcellino torpignattara
Comprensorio Casilino Piano Particellaremappapdftavola_riassuntiva_vincoli_proprieta
Parco di Centocelle - Lavori Secondo Stralcio 2mappajpgad duas lauros prenestino labicano Municipio V villa de santis torpignattara
"Metro di Mussolini" (variante roma fiuggi) visione di insiememappajpgcentocelle archeologico tagliata ferrovia metro mussolini centocelle parco
QUADRARO CRONISTORIA VORAGINIarticolopdfquadraro voragini
documenti voragine via columellarelazione tecnica Comune di Romapdfquadraro voragini roma sotterranea
1849 cava a via delle caveimmaginejpgcava
google cava a via delle caveimmaginejpgcava
illustrazione dal libro di Antonio Bosioimmaginejpgroma sotterranea storico bosio san marcellino e pietro
foto area casilina kant 1944mappajpgtorpignattara kant
fungaia Barillà via dell'almome 6immaginejpgfungaia
fungaia Barillà via dell'almome 6immaginejpgfungaia
ingresso catacombe santa felicitaimmaginejpgcatacombe san marcellino torpignattara
ipogeo di villa Cellereimmaginejpgipogeo
Quel Panzer tedesco parcheggiato in Via Casilina 529immaginejpgtorpignattara
roma sparitaimmaginejpg
Pasolini 1963immaginejpg
foto storica del mausoleo di sant'elenaimmaginejpgmarcellino e pietro torpignattara
cavità zona via Teano - Metro Cimmaginejpgcavità
via genzano - laser scanner - relazione Comune di Romaimmaginejpgcavità
carta reti sottoservizi - all.to a "Rischio di crollo di cavità nel territorio del VI municipio del comune di Roma"mappapdf
mappa cavità roma SE - all.to a "Rischio di crollo di cavità nel territorio del VI municipio del comune di Roma"mappapdf
La linea C della Nuova Metropolitana di Roma
relazione power pointpptmetro c


Terzo scopo di questo articolo è contribuire all’energia del “movimento” di un quartiere che confina con le Mura Aureliane e che – per amore o per forza – smette i panni dell’ex-borgata (memoria necessaria, ma non più sufficiente) e veste abiti nuovi nel permeabile confine col centro della città.

In particolare la nostra attenzione politica si rivolge a tutti coloro che sono impegnati in progetti di riqualificazione del quartiere, con particolare riguardo al turismo e alle aree verdi. Per questo, ci piace ricordare la rinnovata fruibilità delle Catacombe di San Marcellino e Pietro e la “liberazione” di Villa de Santis nei primi anni Novanta; ci piace citare l’attuale progetto dell’Ecomuseo Casilino, le lotte per il parco delle Energie e il laghetto “Sandro Pertini”, i faticosi lavori in corso al Parco Archeologico di Centocelle, E ancora di più ci va di immaginare e desiderare il futuro, perché se è vero – come vedremo – che laggiù c’è un sacco di spazio, anche quassù di spazio non ne manca: un area verde estesa come Villa Borghese aspetta solo di essere goduta dagli abitanti del quartiere, della città e dai turisti.
Abbiamo persino l’ardire di vedere realizzata la proposta, fatta al Comune dall’associazione “Roma Sotterranea”, di adibire alcune strutture ipogee a risorse turistiche, sul modello di Napoli Sotterranea.


INTRODUZIONE


“C’è un sacco di spazio laggiù”, è una citazione attribuita a R. Feynman, premio Nobel per la Fisica nel 1965. Lui ovviamente si riferiva al mondo subatomico, e infatti abbiamo già incontrato questa citazione nel posto che le spetta: all’interno di un pezzo sulla Meccanica Quantistica. Qui invece giochiamo con le parole di Feynman per indicare il mondo “sub-.terraneo” e per introdurre una sorta di “viaggio al centro della terra” de’ noantri.

Roma è costruita su terreno vulcanico: sottoterra, è tutto un buco. Lunghi intrecci di tunnel su due, tre o anche più livelli compongono le numerose cave di pozzolana o ghiaia o sabbia, aperte dai Romani e a volte in uso fino a metà del Novecento. Labirinti di cimiteri pagani e catacombe semisconosciute, cristiane ed ebraiche, scendono già fino a oltre 25 metri nel sottosuolo. E poi grotte naturali, cunicoli idraulici, acquedotti, fognature, gallerie ferroviarie. 

Una delle zone più interessate da questo fenomeno è la parte sud-est della città. Al Tuscolano, a Torpignattara, a Centocelle, la tradizione dell’accesso a questo mondo sotterraneo è tramandato forse da secoli. Quanto meno dai tempi della II guerra mondiale. Molti le hanno usate come rifugio dalle bombe. O dai tedeschi, nel caso dei partigiani del Quadraro. Alcuni, raccontando ai loro ragazzi le storie della guerra, hanno accennato alle entrate: tombini anonimi, grate arrugginite, buche che si aprono improvvise tra la vegetazione dei parchi urbani. Altre sono entrate private, in certe vecchie case della zona, al Mandrione, in Certosa, al quartiere degli Angeli o a Tor Fiscale. E certi ragazzi, crescendo, hanno utilizzato brevi tratti di questi ambienti per farne fungaie, cantine, garage, nascondigli, depositi di refurtiva, serre più o meno legali, laboratori più o meno clandestini, celle di isolamento, discariche, tombe. 

Brevi tratti, abbiamo detto, perchè la rete è immensa e in larga parte inesplorata. Molti accessi sono stati dimenticati. Le cave di pozzolana incontrano le catacombe di San Marcellino sotto Villa de Santis, a Torpignattara. Si può entrare da una grata situata in pieno parco. E le catacombe a loro volta raggiungono le gallerie abbandonate del progetto di diramazione del trenino Roma-Fiuggi, che dall’attuale fermata Centocelle passano sotto l’omonimo parco archeologico, poi sotto via degli Angeli e infine raggiungono Largo Bastia al Tuscolano. Fino a poco tempo fa ci si entrava dal Parco di Centocelle, spostando una grata e scendendo tra i cespugli nella ex trincea ferroviaria. Altri accessi esterni, ma chiusi, sono in via degli Angeli e in via Bastia. 

Risalendo verso nord, le gallerie raggiungono e superano via Filarete, si inoltrano sotto il Mandrione e proseguono senza soluzione di continuità nelle catacombe di San Castulo, in parte crollate e in parte no.

Deviando invece verso sud, si rischia di sbucare, risalendo, in via Demetriade 10, una vecchia casa abbandonata dove abitavano i Gargiulo, e sotto la quale a lungo fu cercato il cadavere di un ragazzino, detto il Pelè del Quadraro.  Allontanandoci, potremmo arrivare alle fungaie sotto il parco di Tor Fiscale, fino al 2017 accessibili con una visita guidata. E a questo punto virare a ovest, passando sotto la via Appia, per raggiungere la valle della Caffarella all’altezza di via dell’Almone. Magari al civico 6, dov’era la fungaia Barillà che poco oltre si congiunge al dedalo di gallerie sotto il parco, cui si accede tramite piccoli pozzi nascosti tra la vegetazione. E dove negli anni è morto più di un immigrato clandestino. E poi, attraverso il parco, si arriva all’Appia Antica e alle catacombe, stavolta famose, di San Callisto. 

Tutto questo girare sottoterra è facile a raccontarsi, ma la maggior parte di noi sarebbe già morto, là sotto, nel tentativo sempre più disperato di orientarsi tra gallerie che sembrano avvolgersi intorno all’ospite come grosse corde di tenebra, o come intestini pronti a digerirlo. Speleologi urbani, residenti storici, clandestini disperati: forse nessuno sa dove andare, dopo appena qualche chilometro di esplorazione. 

Ok, fine del thriller.

Scarica in PDF
Scarica in ebook
Scarica per Kindle


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.